Val Del Chiese
Tommaso, le Pro Loco e la polenta
mag
22
2015

Tommaso, le Pro Loco e la polenta

Che si tratti di polenta macafana, polenta di patate o polenta carbonera alle nostre feste la polenta è sempre il piatto forte.

Il binomio feste campestri e polenta in Trentino si rafforza sempre più…

e a confermarlo sta anche il concorso Vota la tua polenta promosso dal Consorzio Pro Loco Valle del Chiese per l’estate.

A spiegarlo è  Tommaso Beltrami, ventunenne di Darzo, studente di economia a Trento e consigliere della Pro Loco di Darzo.

«La polenta - sorride Tommaso - è un piatto forte alle nostre feste. Piace a tutti e, oltre ad essere comoda da fare, la si può proporre in modi diversi la polenta carbonera, la polenta macafana e la polenta di patate».

Foto sagra 2013

In sostanza, aggiunge Tommaso «si tratterà di un percorso tra gli eventi e le associazioni della Valle del Chiese che permetterà da una parte di collegarci e metterci in rete, dall’altra di dare la possibilità a residenti e turisti di votare la loro polenta preferita. Insomma, si tratterà di una specie di contest e a vincere sarà la polenta che riceverà più like».

Un’idea che, continua «valorizza una peculiarità della Val del Chiese: la farina di Storo. Veniamo da un comune che ha fatto della farina e del grano la sua potenza e la sua immagine quindi fare un “festival della polenta” è un elemento che permette di dare visibilità a questa filiera».

Logo Festa della Polenta

La gastronomia però, in questi appuntamenti, non sarà tutto: ad accompagnare le polente ci saranno infatti musica, visite, serate e incontri «noi – prosegue Tommaso – come Pro Loco cerchiamo sempre di dare qualcosa di più e di diverso ogni anno seguendo dei “filoni” come ad esempio tradizione e comunità, fede e cultura».

Una cosa però è certa «per quanto riguarda il lato gastronomico se c’è la polenta è sempre un successo, ma non dimentichiamoci che ci sono anche altri prodotti tra cui il salmerino».

Una filosofia che sembra essere condivisa anche dagli ospiti delle manifestazioni: «di solito – sottolinea soddisfatto Tommaso – gli appuntamenti che proponiamo sono partecipati, soprattutto dai nostri paesani».

festa pro loco Darzo

Lo stretto legame tra la buona tavola e le associazioni ritorna anche sotto un’altra forma «sempre più spesso – conclude Tommaso – Pro Loco e produttori si incontrano dando vita ad un circolo virtuoso all’interno del quale prodotti ed eventi si valorizzano a vicenda».

   
POSTATO IN: Senza categoria | 22 maggio 2015 - 18,25
Scrivi un commento
Il commento sarà pubblicato solo dopo la moderazione.




Invia Commento