Val Del Chiese
Maura e Mara, legno e feltro
giu
24
2013

Maura e Mara, legno e feltro

Sapevamo già che questa era un terra che amava lavorare il legno attraverso la bella storia di Antonella.

Non sapevamo però che questo fosse un amore di massa!

“Abbiamo iniziato nel ’92 come tentativo di animare un po’ le serate invernali dei nostri paesi – dice Maura – così siamo partiti facendo un primo corso di intaglio. Oggi ogni anno abbiamo circa 100-120 corsisti da tutta la valle e anche da altre zone del Trentino e del Bresciano. In un certo senso siamo diventati importanti, siamo in contatto con i grandi maestri del legno di Ortisei e alcuni nostri allievi iniziano a vendere qualche opera”.

Questa è una piccola grande storia. Parte dal semplice guardarsi attorno per migliorare la vita sociale della propria valle, scopre che se c’è una cosa che non mancherà mai è il legno, che il legno è materia prima per la creatività, che creare insieme sviluppa amicizie che si estendono ben oltre la durata di una lezione.

E il gioco è fatto. Non ci si annoia più.

Un gioco che oggi è stato esteso anche al feltro, lana grezza cui si da forma a colpi di acqua, sapone e grande abilità manuale. “Pratica perfetta per far giocare i bambini e organizzare corsi nelle scuole”, dice Mara.

Fatevi un giro per Praso, paese in cui l’arredo urbano è prodotto dalla sua gente.

Immagine Allegata
POSTATO IN: legno, sogni | 24 giugno 2013 - 7,21
Scrivi un commento
Il commento sarà pubblicato solo dopo la moderazione.




Invia Commento