Val Del Chiese
La creazione della bellezza
lug
14
2013

La creazione della bellezza

Artista e fungaiolo.

E anche organizzatore di eventi. Un evento che la prima volta che lo si scopre si potrebbe descriverlo così: due scalatori che corrono uno di fianco all’altro su per la parete di una diga…

Questo evento si chiama Speedrock, la diga è da queste parte e ad inventarlo è stato l’Alessandro Togni che abbiamo già incontrato parlando di funghi e arte.

Parecchio eclettico questo Alessandro. “Si, ma in tutto c’è un filo conduttore, la bellezza, che è nei funghi, nell’arte, e certamente anche nel corpo umano impegnato nell’arrampicata”, dice lui.

Basta guardare foto e video della manifestazione, per dargli ragione.

Corpi snelli e perfetti che nella ricerca della presa sulla parete di cemento disegnano forme ardite e impossibili. Questo vale anche per quei corpi apparentemente più limitati degli atleti disabili che arrampicano anche loro. Segno del fatto che a Speedrock parole come perfezione e bellezza riferiscono di qualcosa non patinato, ma vero e più profondo.

3.000 prese su una parte liscia e perpendicolare larga centinaia di metri, per quella che è considerata da tutti la più bella tappa del mondo di ….

Come nasce un’idea così geniale?

“Dalla costante ricerca della bellezza”, dice ancora Alessandro. “Dobbiamo imparare a crearla anche dove non siamo abituati a cercarla, per esempio proprio su una diga. Per anni sono state considerate dei mostri, brutte e pericolose, e invece sono state anche cose che hanno dato sviluppo alla valle, e se ben progettate non presentano alcun rischio. Noi inoltre abbiamo dimostrato che possono essere utilizzate in modo creativo. La bellezza anche di un evento che non è solo sport, ma anche stare insieme, accogliere e incontrare persone da tutto il mondo”.

POSTATO IN: acqua, sogni | 14 luglio 2013 - 8,53
Scrivi un commento
Il commento sarà pubblicato solo dopo la moderazione.




Invia Commento