Val Del Chiese
Alain, geometra e ciaspolatore notturno
nov
14
2013

Alain, geometra e ciaspolatore notturno

Alain Bazzoli fa la vita del geometra, tutto il giorno tra il suo studio, uffici pubblici e cantieri. Certo, da buon montanaro, è un geometra mattiniero: “Per il blog del Consorzio Turistico ci possiamo sentire domani, dalle sette del mattino sono in studio” ci dice mentre prendiamo accordi per questa intervista…

Ora, come tutti i liberi professionisti, è probabile che Alain lavori molte ore. E come tantissimi abitanti del Chiese, quando finirà il suo lavoro, è probabile che inizi a vivere intensamente la sua Valle.

“Questa cosa delle ciaspole notturne in un certo senso nasce dai raduni di sci alpinismo che facevamo vent’anni fa. Veniva gente da tutto il Chiese, dalle valli vicine e anche dal bresciano. Nei primi anni duemila abbiamo creato una vera e propria associazione, e nel 2005 è stato organizzato il primo raduno notturno di ciaspole.

Come funziona?

“Ci si trova o nei pressi del paese, oppure addirittura in centro, a seconda della presenza di neve. Poi si percorre un itinerario circolare di circa 5 chilometri con 600 metri di dislivello. Una persona con passo normale lo percorre in circa due ore. Ma il bello sta nel fatto che ognuno è libero di farlo coi suoi tempi e i suoi gusti. Non siamo un gruppo che deve stare sempre unito. E si può partire anche più tardi. Lungo il percorso ci sono tre punti di ristoro con cioccolata in tazza, frutta secca, tè, affettati e formaggi, brodi e panettone”

Perché di sera, se non si vede nulla?

“Immaginate un sentiero tra i boschi, tutto illuminato dalle fiaccole, da percorrere insieme a gente allegra, coi rumori attutiti dalla neve attorno, ottimo cibo e ottime occasioni per fare amicizia e passare una serata davvero unica. È davvero un momento speciale!”

Immagine Allegata
POSTATO IN: roccia, turisti | 14 novembre 2013 - 9,29
Scrivi un commento
Il commento sarà pubblicato solo dopo la moderazione.




Invia Commento